Home page

presentazione

SHOAH

100º Ann. Breda

Eventi

 

L'associazione "Treviso 7 aprile 1944" è nata il 7 Aprile 1999, in concomitanza con le celebrazioni del 55º anniversario del bombardamento della città di Treviso del 7 aprile 1944.
Le finalità dell'associazione sono: il ricordo delle vittime civili dei bombardamenti aerei di qualsiasi nazione del mondo durante la seconda guerra mondiale attraverso il ricordo dei testimoni, la divulgazione dei fatti accaduti, con commemorazioni, mostre, documentari, libri, ecc. per dire mai più guerre.

 

73º COMMEMORAZIONE DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO
Data : 7 Aprile - Luogo: Treviso, in più zone (info 347.1025666)

 


72º COMMEMORAZIONE DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO
Data : 7 Aprile - Luogo: Treviso, in più zone (info 347.1025666)

Clicca sulle immagini per ingrandire
clicca per ingrandire
 
clicca per ingrandire

MOSTRA "AL PORTELLO SILE" VIA TASSO N° 1 SPAZIO CULTURALE DEGLI ALPINI (INGRESSO LIBERO) DEL
71º ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO

Data : 4 Aprile fino al 31 Maggio 2015 - Luogo: "Al portello Sile", Viale Tasso n° 1 (info 347.1025666)

Clicca sulle immagini per ingrandire
  clicca per ingrandire
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire

MOSTRA "AL PORTELLO SILE" VIA TASSO N° 1 SPAZIO CULTURALE DEGLI ALPINI (INGRESSO LIBERO) DEL
70º ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO
Data : 1 Marzo fino al 13 Aprile 2014 - Luogo: "Al portello Sile", Viale Tasso n° 1 (info 347.1025666)

Clicca sulle immagini per ingrandire
clicca per ingrandire
 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
     
COMMEMORAZIONE DEL 69º ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO
Data : Giovedì 4 Aprile 2013 ore 17.00 Luogo : Treviso Palazzo Rinaldi, Sala Verde Piazza Rinaldi (info 347.1025666)
Clicca sulle immagini per ingrandire
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
     
clicca per ingrandire  

clicca per ingrandire

clicca per ingrandire


 

COMMEMORAZIONE DEL 68º ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO
Data : Venerdì 6 Aprile 2012 ore 16.00 Luogo : Treviso Palazzo Rinaldi, Sala Verde Piazza Rinaldi (info 347.1025666)
Clicca sulle immagini per ingrandire
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
     
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
Clicca sulle immagini per ingrandire
Data : martedì 6 Aprile 2011 ore 16.00 Luogo : Treviso Palazzo Rinaldi, Sala Verde Piazza Rinaldi (info 347.1025666)
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
     
clicca per ingrandire   clicca per ingrandire
     

clicca per ingrandire

  clicca per ingrandire
   

 

COMMEMORAZIONE DEL 66º ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO

Data : martedì 6 Aprile 2010 ore 17.00 Luogo : Treviso Palazzo Rinaldi, Sala Verde Piazza Rinaldi (info 347.1025666)
     

Il programma del Comune di Treviso, per le ricorrenze Del 7 aprile 1944 .


Info – Alle 13.05, ai rintocchi del campanone civico, che segna l’ora del bombardamento, le autorità, e i comuni cittadini di Treviso, ascolteranno alcune poesie accompagnate dalla musica di un violino. Quest’anno gli alunni di una scuola della Provincia Di treviso, canteranno una famosa canzone del grande Maestro trevigiano Arturo Coppola, composta quando era in campo di concentramento, intitolata “ Treviso “.

  clicca per ingrandire
   

Verranno inoltre lette altre poesie che hanno come tema,
il bombardamento del 7 aprile 1944.

1 ) L’alarme, di Gino Tomaselli, in arte “ Cafè Nero “

2 ) No se pol desmentegar, di Clara Mattarucco

3 ) L’incanto spezzato, di Fulvia Fanton

4 ) Venare Santo 1944, di Gino Tomaselli, in arte “Cafè Nero“

 
clicca per ingrandire
   

Questa manifestazione, è stata ripristinata nel 2000, dall’Associazione Treviso 7 aprile 1944. Erano molti anni , che in Piazza dei Signori, ai rintocchi Del campanone civico, le autorità erano assenti. Al contrario , in varie parti della piazza, vi erano molti Cittadini superstiti del bombardamento, che aspettavano Il suono della campana per ricordare la tragedia del 7 aprile 1944, dove, parenti, amici o semplici conoscenti, trovarono la morte quel giorno, tra le macerie della città.

 
clicca per ingrandire
   

 

torna a inizio pagina

 

COMMEMORAZIONE DEL 65º ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DI TREVISO


Data: Lunedì 6 Aprile 2009 ore 17.00 Luogo: Treviso Salaverde Palazzo Rinaldi Piazza Rinaldi) - Info (347.1025666)


Notizie su altri bombardamenti di Treviso
20 aprile 1944
Treviso M/Y ( stazione centrale )
15th air force-47° wing-450° bomb group su bombardieri B-24
N° 36 aerei b-24 - causa pioggia -
N° 288 bombe da 500 lb ( 226 kg ) - cielo coperto da nubi 10/10 –
Per 71,5 tonn . Bombardamento mai avvenuto . Aerei diretti su Vicenza.

14 maggio 1944
Treviso M/Y ( stazione centrale )
15th air force-55° bomb wing – 460°/464° bomb group su b-24
N° 63 aerei b-24
N° 453 bombe da 500 lb ( 226 kg )
Per 112,5 tonn .

10 ottobre 1944
Treviso M/Y ( stazione centrale )
15th air force-5° bomb wing -483° bomb group su b-17
N° 28 aerei b-17
N° 336 bombe da 500 lb ( 226 kg )
Per 83.5 tonn .
15 gennaio 1945
Treviso loco/ works ( deposito locomotive , riparazione )
15th air force-5° bomb wing -483° bomb group su b-17
N° 23 aerei b-17
N° 150 bombe da 500 lb ( 226 kg )
Per 37,5 tonn .

foto5

 


Sinistrati per cause di guerra
Il comune di treviso prima della guerra , contava 58.620 abitanti . Da altre parti d’Italia vennero a Treviso 300 famiglie di sfollati , per un totale di 952 persone . Dei circa 30.000 sfollati della città , 11.072 avevano bisogno di tutto , pasti caldi e vestiario , di cui :
Uomini n° 2.775
Donne n° 3.495
Bambini da 0—2 anni n° 1.155
Ragazzi da 0---9 anni n° 900
Ragazzi da 10---15 anni n° 1.033
Ragazze da 3---9 anni n° 757
Ragazze da 10---15 anni n° 956
Dopo sollecite riparazioni , 25.00 cittadini furono sistemati in alloggi di fortuna , ma rimanevano ancora più di 5.000 trevigiani senza alloggio ,rimasti forzatamente sfollati ( 300 famiglie ) o costretti a coabitare ( circa 600 famiglie ) in modo veramente disagevole . Nei vari anni furono costruiti una miriade di alloggi popolari , e anche gli ultimi sfollati trovarono finalmente casa .

foto5

 

Treviso danni di guerra alle abitazioni
Prima della guerra , il comune di Treviso aveva un totale di 7.500 fabbricati . A causa dei bombardamenti ci furono :
Fabbricati distrutti n° 1.117
Totale abitazioni n° 2.197

Fabbricati lesionati gravi n° 1.956
Totale abitazioni ---------- n° 3.153

Fabbricati lesionati lievi n° 1.692
Totale abitazioni --------- n° 2.861

Totale fabbricati colpiti n° 4.765
Totale abitazioni colpite n° 8.211

A causa delle distruzioni belliche , rimasero senza casa , circa 30.000 persone , per un totale di 7.000 famiglie .

foto5

 

torna a inizio pagina


 

Data: Lunedì 6 Aprile 2009 ore 17.00 Luogo: Treviso Salaverde Palazzo Rinaldi Piazza Rinaldi) - Info (347.1025666)

Notizie dai gazzettini dell’epoca ,sul corso della guerra a TREVISO. 9 gennaio 1944 Le autorità invitano a sfollare la città di Treviso , per via dei continui bombardamenti sulle varie città del nord . 11 gennaio 1944 Il Podestà comunica voci infondate sugli allarmi aerei non fatti , per non interrompere il lavoro . Spiega in una nota , che l’incolumità pubblica viene prima di ogni altra cosa , e invita a sfollare dalla città . 19 gennaio 1944 Il Podestà non esclude , che Treviso possa essere bombardata ,la minaccia esiste . Esorta allo sfollamento . In città , dice , non vi sono enti o materiali atti ad attrarre particolarmente , l’interessamento dei bombardieri . 21 gennaio 1944 Direttive U.N.P.A. Ricoveri sfollamento , grave possibilità di bombardamenti sulla città di Treviso .

foto5

 

15 marzo 1944 Direttive di contegno da parte dell’U.N.P.A. per i ricoveri antiaerei in 11 punti . 17 marzo 1944 L’U.N.P.A. ha istituito 12 posti di soccorso . 19 marzo 1944 Dopo l’incursione per mitragliamento aereo alleato del 18 marzo ,contadini , donne, bambini e anziani mitragliati nei campi . Il Vescovo presso i feriti . Il capo della provincia fa obbligo di costruire una tricea-ricovero , presso ogni casa colonica . Allarme di grave pericolo di morte . 26 marzo 1944 Notizie da parte dell’U.N.P.A. di danni ai campi coltivati e alle abitazioni per ordigni incendiari , spezzoni , bottigliette e piastrine .

foto5

torna a inizio pagina

 



Data: Mercoledì 11 Aprile 2007 ore 17.30; Luogo: Treviso, Sala Convegni Ca' dei Carraresi (via Palestro, 33/35) [per info: 347 1025666]

 

 

1944 Ricovero antiaereo tubolare di Piazza dei Signori
La foto mostra come era il Ricovero antiaereo tubolare di Piazza dei Signori. Esso non fu mai colpito dalle bombe . Nonostante questo, i cittadini dopo il tragico bombardamento del 7 aprile 1944 , preferirono andare a rifugiarsi in periferia durante i numerosi allarmi aerei. Infatti la maggior parte dei morti durante i bombardamenti si ebbe proprio all'interno dei ricoveri antiaerei.
In totale i ricoveri antiarei costruiti a Treviso, furono nº 217. Essi erano in grado di ospitare circa nº 17000 persone.
Tali ricoveri erano stati costruiti in varie tipologie:
Nº 103 Ricoveri casalinghi nei sotterrranei di fabbricati privati
Nº 26 Ricoveri collettivi nei sotterranei di istituti pubblici
Nº 25 Ricoveri in Stabilimenti Industriali
Nº 21 Ricoveri anticrollo nei sotterranei di edifici pubblici
Nº 15 Ricoveri tubolari in centro città
Nº 14 Ricoveri tubolari in periferia
Nº 8 Ricoveri antischeggia sotto porticici e cavalcavia pubblici
Nº 5 Ricoveri a tetto piano lungo le mura cittadine
( Foto Eugenio Ballista )

 

 

1944 Ricovero antiaereo tubolare di Piazza dei Signori
Ancora una foto del Ricovero antiaereo di Piazza dei Signori . Sullo sfondo il Palazzo dei Trecento gravemente danneggiato dal bombardamento del 7 aprile 1944 .
Dal 7 aprile 1944 al 29 aprile 1945 , vi furono Nº 28 tra bombardamenti e spezzonamenti .
Nº 37 mitragliamenti
In tutto vi furono Nº 1600 morti , e migliaia di feriti .
Le abitazioni colpite dai bombardamenti furono :
Nº 2197 completamente distrutte
Nº 3153 gravemente danneggiate
Nº 2861 lievemente danneggiate
Nº 8211 in totale le abitazioni colpite per circa l'82 % del totale.
 


Il 7 aprile 1944 in 5 minuti , 159 bombardieri B-17 , supportati da 32 caccia P-38 Lightning, Sganciarono su Treviso:
Nº 1572 bombe da 250 kg
Nº 1064 bombe incendiarie da 50 kg
Per un totale di: 446,20 tonnellate di bombe.
( Foto Eugenio Ballista )

 

Ricovero antiaereo tubolare di Piazza dei Signori
2000-2001 Nella foto il libro di Francesco Ballista
ALI SULLA MARCA
Un secolo di volo su Treviso
(Editrice l'Immagine)

All'interno del volume, a pag. 83, vi È il diario:
Bombardamenti e mitragliamenti Su Treviso . (di Mario Mari)
Cronologia di tutte le offese aeree sulla nostra città nella Seconda Guerra Mondiale.
Con foto inedite della città bombardata.
 

torna a inizio pagina



Data: Mercoledì 5 Aprile 2006 ore 17.30; Luogo: Treviso, Sala Convegni Cà dei Carraresi (via Palestro, 33/35) [per info: 347 1025666]

 

Marmo commemorativo bambini morti durante bombardamento7 Aprile 1944
I resti del Palazzo dei Trecento, in Piazza dei Signori a Treviso.
Settimane dopo il bombardamento del 7 Aprile 1944, alcune persone lavorano al recupero delle vecchie pietre del palazzo.
Esso dopo alcuni anni di restauro verrà ricostruito e inaugurato nel 1952.
Al restauratore Mario Botter va il merito di aver recuperato stemmi, lapidi e tantissimi importanti frammenti dello storico monumento.

 

 

 

 

 

Famiglia Stringa

7 Aprile 1945
L'interno del Palazzo dei Trecento a guerra finita, la sua edificazione risaliva al 13° secolo.
Al suo interno si riuniva il maggior consiglio formato da 300 cittadini, metà patrizi e metà popolani.
Il 7 aprile 1944 una bomba d'aereo da 250 kg lo demolÌ quasi completamente; essa scoppiò al centro del salone provocando, col suo spostamento d'aria, la caduta di tutto il muro di testa per circa 20 metri e di circa la metà di quello rivolto verso Piazza Indipendenza, oltre alla metà del tetto.
I lavori di ricostruzione iniziarono nel settembre del 1946, sotto la supervisione del sopraintendente Ferdinando Forlati.

torna a inizio pagina

 

 


Data: Mercoledì 6 Aprile 2005 ore 17.00; Luogo: Treviso, Chiesa di Santa Croce (piazzetta dell'università, ex ospedale San leonardo)- Dedicata ai 129 bambini morti il 7 aprile 1944 [per info: 347 1025666]

 

Marmo commemorativo bambini morti durante bombardamento7 AGOSTO 2002
Nella foto le lapidi in marmo con i nomi di tutti i bambini morti il 7 aprile 1944 a Treviso.
Furono poste dalla famiglia Stringa dopo il restauro nella chiesa della Madonetta in via delle Acquette, località S.Maria del Rovere a Treviso.

 

 

 

 

 

 

Famiglia StringaAGOSTO 2002
Nella foto la famiglia Stringa al completo; i due figli, Maria Teresa e Luigino morirono nel ricovero antiaereo casalingo, costruito all'interno del giardino di casa, il 7 aprile 1944.
Il signor Stringa Massimo morì nel 1990, la signora Maria Costantini nel 1998.
Il logo della nostra associazione è ispirato a un disegno della famiglia Stringa.
A loro è dedicata la nostra associazione.

torna a inizio pagina

 

 


 


Data: Domenica 13 Febbraio 2005 ore 10.00; Luogo: Sala dei Convegni Ca' Dei Carraresi - Via Palestro 33/25 Treviso [per info: 347 1025666]

 

Ufficio cultura di Dresda7 AGOSTO 2002
Il presidente dell'Associazione "Treviso 7 aprile 1944" Hrelia Antonello (primo da destra) nell'ufficio cultura del comune di Dresda, alla sua sinistra il sindaco di Dresda, Lutz Vogel, tiene tra le mani la targa di Treviso, donata dal sindaco di allora Dott. Giancarlo Gentilini, in ricordo delle due città martiri, nella seconda guerra mondiale. Ultimo a sinistra il segretario dell'associazione sig. Massimiliano Bonagrazia.

 

 

 

 

Monumento vittime del bombardamento di DresdaAGOSTO 2002
Il presidente dell'Associazione "Treviso 7 aprile 1944" posa dei fiori sul monumento delle vittime del bombardamento di Dresda, all'interno del cimitero di Heidefriedhof.
La scritta dice: "quanti morirono, chi conosce il numero esatto. Nelle tue ferite si legge l'agonia dei senza nome, che bruciarono in un inferno di fuoco creato dall'uomo".

torna a inizio pagina

 

 

 

 



Data: da destinarsi; Luogo: Sala Convegni Ca' Dei Carraresi - Via Palestro 33/35 Treviso [per info: 347 1025666]

 

Ruderi della Frauenkirche a Dresda1993
I ruderi della chiesa della Frauenkirche sono stati sgomberati dalle macerie, erano rimasti lì per ben 48 anni, come monito della guerra.

 

 

 

 

 

 

 

Ricostruzione della Frauenkirche a Dresda

AGOSTO 2002
Il presidente dell'Associazione "Treviso 7 Aprile 1944" posa davanti alla chiesa della Frauenkirche a lavori quasi ultimati. Sono passati 57 anni dalla sua distruzione.

torna a inizio pagina




Treviso 7 aprile 1944, vicolo San Zeno B, nº3 - 31100 Treviso
Telefono: 3471025666 - E-mail: treviso7aprile1944@live.it - Internet: www.treviso7aprile1944.eu


Copyright © 2007 Treviso 7 aprile 1944